top of page
  • Nicolò Caddeo

I Single Board Computer e i problemi dei microprocessori.

Aggiornamento: 6 gen

I Single Board Computer sono computer costituiti da una scheda madre con CPU, GPU, RAM e Memoria saldati direttamente su essa.


Ci possono essere delle variazioni sulla forma della scheda e su alcuni modelli i chip possono essere cambiati e anche la memoria può essere ingrandita con schede SD o SSD più grandi.

Fino ad ora il leader, con moltissimi modelli di SBC più usati e con il sistema operativo supportato da più software, e quindi considerato lo standard è il Raspberry PI.


Come utilizzarli.

Usato per moltissimi progetti che spaziano dall’intrattenimento, domotica, piccoli server, centralini, automazione e molti altri casi.


Il problema.

Il problema che si è presentato in questi ultimi anni inizia con la pandemia, nel momento in cui il mercato di tutti i settori si è fermato quindi tutti i costruttori di semiconduttori hanno smesso la produzione.

Adesso, da qualche anno, i produttori hanno iniziato a fare gli ordini dei semiconduttori, ma per i costruttori iniziare la produzione da zero è una cosa che richiede tempo, e quindi non riescono a stare al passo con gli ordini.


Le alternative.

Per la mancanza dei chip alcuni produttori hanno smesso parzialmente o totalmente la costruzione dei SBC, per questo noi abbiamo cercato e trovato una alternativa ancora disponibile, il CUBI di MSI con RAM e memoria cambiabili.

Questo ha un'architettura X86, differente dal ARM del Raspberry, ma per le nostre esigenze vanno bene entrambi.

Quindi le alternative vanno cercate sempre in base alle esigenze del cliente.

1 visualizzazione0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page